Quando il clitoride si sblocca

Quando il clitoride si sblocca

Dovrebbe essere il "pulsante del piacere" femminile. Quindi, quando non risponde come dovrebbe, è piuttosto il gatto!

Insensibile, doloroso, reattivo: quando il clitoride lo fa

Il pene e il clitoride hanno la stessa origine embrionale e una struttura identica che comprende corpi cavernosi e spugnosi, che hanno la capacità di ingozzarsi di sangue e una ghianda coperta da un cappello. Di conseguenza, purtroppo possono riscontrare problemi abbastanza simili.

Non sente niente

• Se è sempre stato così: "Gli antropologi hanno dimostrato che originariamente, specialmente nelle femmine del regno animale, il clitoride era posto in modo tale che il sesso lo stimolasse automaticamente", ricorda Mireille Bonierbale. Una caratteristica interessante perché per alcune specie al momento, questa stimolazione era sufficiente per innescare l'ovulazione. Con il progredire dell'evoluzione, l'organo è diventato meno utile per la riproduzione, anche se a volte un orgasmo eccezionale può provocare questa reazione. Quindi, anatomicamente, il clitoride si è allontanato dalla stimolazione diretta, il che non facilita la sua consapevolezza. Quando è assente al punto che una stimolazione volontaria non provoca alcuna reazione, indica un cattivo apprendimento sensuale, che è stato bloccato da carenze o traumi. All'inizio, troviamo spesso un'educazione estremamente rigida, piena di divieti e sensi di colpa, che è paragonata al peccato di lussuria. Volere cambiare per piacere a qualcun altro o semplicemente per essere "conformi" non è abbastanza. Ma se la donna desidera se stessa e scoprire il piacere, è possibile, anche se spesso un po 'lungo. Immagina che qualcuno indifferente al vino incontri un enologo con cui si sente bene. Lo specialista gli dirà la sua passione e, ascoltandolo, gradualmente, la persona accederà a questo registro precedentemente sconosciuto, odori, profumi e sensazioni in bocca. In breve, si tratta di imparare a gustare insieme e condividere, senza pressione, solo con curiosità.

• Se il fenomeno è nuovo. Dopo gli anni Trenta, ciò può derivare da un disturbo neuropatico o dall'allerta sull'evoluzione di una malattia di base: malattie cardiovascolari, problemi ormonali, diabete, sclerosi multipla. In un altro contesto, penseremo piuttosto a una causa psicologica, che si tratti di una fase depressiva o di un blocco correlato a problemi di coppia, lavoro, famiglia, ecc. Il corpo a volte può esprimere che non vogliamo più l'altro e non lo facciamo vogliamo darci, o che non possiamo essere nel piacere in questo momento della nostra vita.

Fa male

• Se è sempre stato così. Per quanto riguarda l'eiaculazione precoce, è l'espressione di una sensibilità esacerbata, che corrisponde volentieri a determinati profili psicologici: persone sempre di fretta, iperattive in tutte le aree della loro vita, che non tengono in piedi e che soffrono spesso di mille piccoli mali . Una crema locale - lenitiva o anestetica - può aiutare. Tuttavia, il modo migliore per migliorare la tua sessualità è imparare a rilassarti, grazie a discipline come rilassamento, soffrologia, yoga ...

• Se il fenomeno è nuovo. Generalmente, segue un'infezione. Un attacco di "herpes carabinato" può sensibilizzare eccessivamente l'area per un po ', ma finisce molto bene. Lo stesso dopo ripetute infezioni fungine. È quindi meglio trattarli per interrompere la sequenza di recidive e trovare un clitoride "normale". Molto più raramente, il disturbo può, ancora una volta, derivare da disturbi neuropatici o esprimere sofferenza psichica (problema della coppia).

Lui reagisce troppo

Un'altra forma di sensibilità esagerata, apparentemente molto rara, è stata recentemente scoperta: la sindrome da eccitazione genitale permanente (PGAD). Include il clitoride, ma non solo. Le donne che ne soffrono sono sull'orlo dell'orgasmo quasi permanentemente e, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, è un inferno. Al volante, in una riunione di lavoro, con i loro figli, questa tensione interna non li lascia mai soli e deve essere alleviata il più rapidamente possibile, il che rende impossibile la vita sociale, gli orgasmi alla catena li calmano solo per pochi minuti.

Dopo la pubblicazione di un caso nel 2001, le testimonianze si moltiplicarono e le vittime di questa sindrome furono stimate in circa 7000 nel mondo. Per alcuni è apparso dopo la menopausa, per altri dopo la nascita di un primo figlio o in seguito a un incidente d'auto o di cavallo ... Inoltre, coesistono diverse ipotesi sulla sua origine, che non esiste. non necessariamente escludere. Una malformazione artero-venosa potrebbe essere coinvolta, spiegare.

  • Orgasmo femminile: consigli per divertirti - fortulema.com

    po 'prima dell'orgasmo, il respiro accelera, quindi si blocca. Il piacere lascia la fase di plateau e "sale verticalmente verso un picco". L'orgasmo è il piacere più intenso che il corpo possa provare. Piacere che varierà da un essere e da un momento all'altro. L'orgasmo può essere concentrato solo sulle aree sessuali o invadere tutto il corpo. [...]

  • Massaggi per rianimare il desiderio - fortulema.com

    pause tattili, niente per riconnettersi con la sensualità e risvegliare il desiderio di andare oltre. Rilassanti o eccitanti, questi momenti permettono alle coppie di mantenere un contatto intimo e di ritrovarsi in un incontro carnale. Isabelle Trombert-Gimeno, fondatrice della scuola AHIMSA, centro di formazione in massaggio di benessere e autrice [...]

  • Attiva la libido - fortulema.com

    il sole, la sabbia calda, spesso, e più in generale la natura, in tutte le sue forme. È tempo di vacanze. Ci sentiamo più liberi, più abbronzati, più magri, più belli! Ciò spiega che il 72% dei francesi ama particolarmente flirtare durante questo periodo e che il 64% apprezza di essere guardato, anche quando si è in una relazione. "Nudità, [...]