Menopausa

Che cos'è?

Menopausa

La menopausa è la fase della vita di una donna caratterizzata dalla fine delle mestruazioni e l'inizio della fase nota come climaterica, la transizione tra il periodo fertile e la vecchiaia.

Questo stadio viene superato da circa il 90 percento delle donne di età compresa tra 48 e 54 anni perché gradualmente iniziano a perdere la funzione ovarica e, di conseguenza, diminuiscono la produzione di ormoni femminili, estrogeni e progesterone. L'età media in Spagna è di 51,4 anni.

I suoi sintomi principali sono:

  • Cambiamenti nella forma del corpo: i cambiamenti metabolici sono associati alla menopausa causando un aumento del grasso corporeo, che viene accelerato se la donna conduce una vita sedentaria. La manifestazione di questi cambiamenti varia da donna a donna: in alcuni si verifica un aumento di peso, mentre in altri il grasso viene distribuito in varie parti del corpo. Questi cambiamenti possono aumentare il rischio di diabete e problemi cardiovascolari.
  • Insonnia e vampate di calore: sono uno dei sintomi principali e possono durare fino a cinque anni. Sono rilevati perché la donna inizia ad avere calore e ansia accompagnati da sudorazione e palpitazioni. L'insonnia è correlata alle vampate di calore. Il suo trattamento può migliorare la qualità del sonno.
  • Cicli irregolari: questo sintomo è frequente nella fase pre-menopausale e dura fino all'ultima mestruazione. Da quel momento inizia la menopausa. Sono in genere l'ultimo segnale di avvertimento per le donne a raggiungere questo stadio della vita. Tuttavia, a seconda della donna, possono iniziare a verificarsi cicli mestruali irregolari da anni prima dell'inizio della menopausa.
  • Osteoporosi. È la decaltificazione delle ossa che produce la riduzione della massa ossea e che viene intensificata dalla perdita dell'azione protettiva che gli ormoni femminili (estrogeni) esercitano su di loro. Per prevenire possibili fratture ossee, gli specialisti raccomandano di eseguire una densitometria ossea dell'anca e della colonna lombare nelle donne in menopausa precoce (prima dei 40 anni).
  • Disturbi dell'umore: stanchezza, abbattimento, mancanza di concentrazione ed energia, irritabilità, ansia o aggressività. Questi sono alcuni degli stati che le donne possono attraversare durante la menopausa.
  • Secchezza vaginale: durante questa fase diminuiscono gli estrogeni, che diminuiscono la lubrificazione vaginale. Alcune ricerche hanno collegato la prevalenza di secchezza vaginale con la menopausa. Inoltre, la secchezza può causare rapporti sessuali per le donne.

Può verificarsi un forte sanguinamento all'inizio della menopausa?

Sebbene sia un sintomo frequente negli anni prima della menopausa, molte volte a causa della fluttuazione ormonale di questo periodo, qualsiasi sanguinamento anormale dovrebbe essere una ragione per la consultazione medica.

Fasi

Questo periodo prevede tre fasi:

  • Premenopausa: periodo riproduttivo prima della menopausa.
  • Perimenopausa: stadio in cui iniziano a manifestarsi gli effetti biologici, clinici ed endocrinologici che si avvicinano alla menopausa. La perimenopausa dura fino al primo anno dopo l'inizio della menopausa.
  • Postmenopausa: è il periodo che inizia dall'ultima mestruazione in poi.

Fattori che influenzano la menopausa

Lo stile di vita delle donne colpisce la menopausa. Tuttavia, ci sono altri fattori che possono influenzare una menopausa precoce:

  • Stile di vita sedentario: l'assenza di attività fisica è una delle principali cause che potrebbero far progredire la menopausa. Se la donna mantiene una vita attiva e fa sport più volte alla settimana, può ottenere altri benefici, come la prevenzione contro l'osteoporosi, il diabete o la riduzione dei fattori di rischio cardiovascolare.
  • Fumo: il tabacco è legato alla riduzione degli estrogeni. Se la donna è una fumatrice di lunga data, potrebbe avere la menopausa fino a tre anni prima rispetto ai non fumatori. Inoltre, il fumo peggiora altre patologie come l'osteoporosi e aumenta il rischio di fratture ossee.

Menopausa precoce

Sebbene l'età in cui appare la menopausa sia generalmente compresa tra 48 e 54 anni, in alcuni casi può comparire prima di 40 anni. In queste situazioni si chiama menopausa precoce. Questo tipo di menopausa si verifica a causa di una diminuzione dell'attività delle ovaie. Può essere causato da un intervento chirurgico alle ovaie o in conseguenza di una chemioterapia o radioterapia. Può anche essere dovuto a cause genetiche.

Metodi contraccettivi in menopausa

Le donne in perimenopausa non sono completamente protette da una gravidanza indesiderata fino a quando non raggiungono la menopausa (un anno dopo l'ultimo periodo), quindi coloro che non vogliono rimanere incinta devono scegliere un metodo contraccettivo. Tuttavia, un anno dopo l'ultimo periodo, non è necessario alcun metodo contraccettivo.

  • Orgasmo femminile: consigli per divertirti - fortulema.com

    po 'prima dell'orgasmo, il respiro accelera, quindi si blocca. Il piacere lascia la fase di plateau e "sale verticalmente verso un picco". L'orgasmo è il piacere più intenso che il corpo possa provare. Piacere che varierà da un essere e da un momento all'altro. L'orgasmo può essere concentrato solo sulle aree sessuali o invadere tutto il corpo. [...]

  • Massaggi per rianimare il desiderio - fortulema.com

    pause tattili, niente per riconnettersi con la sensualità e risvegliare il desiderio di andare oltre. Rilassanti o eccitanti, questi momenti permettono alle coppie di mantenere un contatto intimo e di ritrovarsi in un incontro carnale. Isabelle Trombert-Gimeno, fondatrice della scuola AHIMSA, centro di formazione in massaggio di benessere e autrice [...]

  • Attiva la libido - fortulema.com

    il sole, la sabbia calda, spesso, e più in generale la natura, in tutte le sue forme. È tempo di vacanze. Ci sentiamo più liberi, più abbronzati, più magri, più belli! Ciò spiega che il 72% dei francesi ama particolarmente flirtare durante questo periodo e che il 64% apprezza di essere guardato, anche quando si è in una relazione. "Nudità, [...]